Missionari della Divina Redenzione

  • Stampa

I Missionari della Divina Redenzione sono un istituto religioso maschile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione clericale pospongono al loro nome la sigla M.D.R.

La congregazione venne fondata a Visciano (Napoli) nel 1954 dal sacerdote italiano P. Arturo D'Onofrio (1914-2006) per l'istruzione e l'assistenza agli orfani e agli abbandonati. Venne canonicamente eretta, in istituto di diritto diocesano da Adolfo Birri, vescovo di Nola, il 30 dicembre 1968 e venne approvata dalla Santa Sede il 30 dicembre 1968. 

I Missionari della Divina Redenzione si dedicano all'educazione della gioventù povera e abbandonata e all'evangelizzazione dei poveri. La Congregazione oltre che in Italia, è presente in Colombia, Costa Rica, Guatemala, Messico e Perù; la sede generalizia è a Visciano.
Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 22 case e 106 religiosi, 64 dei quali sacerdoti.